Categoria “BE”

Home »  Codice della strada »  Patente di guida »  Categoria “BE”

Retro PatenteBEDiversamente, la patente di categoria BE non ha subito variazioni di sorta e continua ad essere necessaria per la guida di autoveicoli con massa totale ammessa di 35ookg (3,5t) che trainano rimorchi di massa totale ammessa superiore a 750kg ma fino  max 3500kg (3,5t).

Altresì, è obbligatorio conseguire la patente BE pur rimanendo entro i 3500kg di peso complessivo della combinazione (auto+rimorchio), quando si traina un rimorchio che abbia il peso a pieno carico maggiore della tara (peso a vuoto) della trattrice, anche se la differenza è di pochi chilogrammi. Ad esempio: tara autovettura 1480kg, peso a pieno carico del rimorchio 1500kg .

N.B. Il D.L. 59/2011 Art. 13 comma 2 ha esteso la validità della patente di categoria “BE” a 10 anni; per chi ha conseguito o confermato la patente dopo i 50 anni rimane l’obbligo del rinnovo ogni 5 anni; dopo i 70 anni di età il rinnovo deve essere effettuato ogni tre anni.

Senza addentrarci nei costi e nelle procedure di conseguimento, ricapitolando, la diversità sostanziale tra le patenti “B+96” e “BE” consiste nei limiti della massa massima complessiva degli “autotreni” che si è autorizzati a condurre.

Da sottolineare che di fatto, la massa massima complessiva, conducibile con patente “BE” è pari a 7t. Questo limite è dettato da due fattori essenziali: la massa massima del veicolo conducibile con patente “B” (3,5t) e la massa massima dei rimorchi trainabili con gancio traino costituito da “GIUNTO A SFERA” (3,5t).

N.B.: Ai rimorchi aventi la massa massima ammessa superiore a 3,5t non è consentito utilizzare ganci di traino con giunto a sfera né il sistema di frenatura ad inerzia, che sono i tipici meccanismi di aggancio e frenatura in uso sui carrelli e sulle roulotte.

Il Comma 15 dispone che: Chiunque conduce veicoli senza aver conseguito la corrispondente patente di guida è punito con l’ammenda da 2.257 euro a 9.032 euro; la stessa sanzione si applica ai conducenti che guidano senza patente perché revocata o non rinnovata per mancanza dei requisiti fisici e psichici. Nell’ipotesi di recidiva nel biennio si applica altresì la pena dell’arresto fino ad un anno. Per le violazioni di cui al presente comma è competente il tribunale in composizione monocratica.

Le nuove categorie di patenti, definite con il Decreto 59 del 2011

Le nuove categorie di patenti, definite con il Decreto 59 del 2011

 

<Precedente