Prese elettriche in Europa

Home »  Officina »  Prese elettriche in Europa

Gli elementi che caratterizzano gli impianti elettrici nei vari paesi sono tre: la tensione della rete elettrica locale (che è espressa in V- Volt), la frequenza del segnale elettrico (che è espressa in Hz – Hertz) e il tipo di prese adottate nel paese.

Generalmente in Europa tutte le nazioni adottano energia elettrica con un range di tensione oscillante tra 220 e 240 Volt e una frequenza di segnale tra 50 e 60 Hz. La totalità dei nostri apparecchi elettrici è in grado di sopportare senza alcun problema queste oscillazioni di valori e quindi possono essere usati tranquillamente in tutti i paesi europei. Discorso a parte va fatto per le prese elettriche che sono utilizzate come standard nelle singole nazioni.

Per aiutare il viaggiatore a provvedere prima della partenza a procurarsi le spine adeguate a far funzionare i propri dispositivi elettrici in qualunque paese si rechi, abbiamo predisposto la tabella che segue riportando i valori di potenza dell’energia elettrica e le prese che è possibile trovare in alcune delle nazioni europee più frequentate. A seguire sono raffigurate anche le diverse tipologie di prese e spine che sarà possibile trovare girando per l’Europa, mentre nella sezione “Officina”, spieghiamo come realizzare gli adattatori per trasformare le prese dei campeggi in prese CEE, per poi collegare in sicurezza i nostri veicoli ricreazionali.

 

<precedente successivo>